Consigli utili per scegliere a chi affidare le ...

Pubblicato il da

Consigli utili per scegliere a chi affidare le nostre borse

Consigli utili per scegliere a chi affidare le nostre borse

Quando si decide di effettuare un rinnovo o riparazione su borse o calzature importanti il primo grande quesito è come scegliere il laboratorio più affidabile. Il timore di chi affida un capo importante a un centro è che questo possa arrecare danni all'oggetto.

In questi mesi stiamo assistendo ad un proliferare di attività che pubblicizzano la pulizia e tintura di calzature e borse... purtroppo per il settore molti si improvvisano senza avere capacità e conoscenze tecniche dei prodotti da utilizzare e dei capi da trattare.

Abbiamo pensato di stilare alcuni piccoli consigli per scegliere il giusto "dottore" per la vostra borsa o calzatura di pregio:

  • Verificare i dati aziendali ed in particolare se esiste un sito web per legge deve essere presente una pagina con indicata ragione sociale o denominazione, indirizzo del laboratorio, partita iva, indirizzo e-mail e contatto telefonico. Se non sono presenti richiederli tramite email. Se l'attività non ha partita iva state contattando un laboratorio non iscritto alla camera di commercio e al registro imprese (in gergo "in nero") con gravi rischi per voi riguardo la possibilità di ricevere sanzioni, merce sequestrabile dalla guardia di finanza, impossibilità di avere garanzie di legge sui lavori richiesti.

  • Richiedere la consultazione fotografica di lavori uguali o simili a quelli richiesti già effettuati dal laboratori. E' importante capire esattamente se il laboratorio è in grado di effettuare le lavorazioni richieste e se ha competenze specifiche sul capo da trattare. Ad esempio se devo eseguire un rinnovo colore di una brosa Balenciaga, che ha un pellame con concia particolare e differente da altre marche di borsa, devo accertarmi che siano state effettuate lavorazioni simili su altre borse Balenciaga e poter visionare la qualità delle stesse.

  • Richiedere un preventivo per iscritto dei lavori da eseguire. Il preventivo deve fare riferimento al capo da trattare con indicato quali lavorazioni saranno eseguite e richiedere specificatamente se comprensivo o meno di IVA (22%).

  • Modalità e ricevute del pagamento da effettuare. Richiedere sempre le modalità del pagamento e quale tipo di ricevuta del pagamento stesso vi sarà consegnata; tenete a mente che deve essere fattura o ricevuta fiscale contenente tutti i dati del laboratorio (ragione sociale, indirizzo, partita iva, codice fiscale....). Senza una ricevuta a norma di legge sarà impossibile avere garanzie legali sui lavori eseguiti.

Ed infine vi invitiamo ad aggiungere tanto "buon senso"....


Scrivi commento
Testata
Commento